lusso Tag Archive

Rocco forte hotels debutta a Milano nel 2023 con Generali real estate

127

Written by:


Rocco Forte Hotels apre a Milano Rocco Forte House in via Manzoni 46, in partnership con Generali Real Estate.

Si tratta di un format di raffinati appartamenti dedicati a professionisti o famiglie interessati a soggiorni medio-lunghi in città, in un contesto di eccellenza.
Collocato all’angolo con via Spiga – crocevia internazionale della moda e del lusso – il palazzo sarà totalmente rinnovato su progetto di Asti Architetti e interni disegnati da Olga Polizzi – director of design di Rocco Forte Hotels – e Paolo Moschino per Nicholas Haslam.

Saranno undici appartamenti da una, due o tre camere da letto, tutti con ampi spazi living, cucina separata, zona lavanderia e servizi.
Agli ospiti sarà riservato l’accesso all’inedita palestra ricavata al piano seminterrato e all’intimo caffè disegnato nella corte interna al piano terra, luogo ideale per colazioni e pranzi leggeri in totale privacy.
 In aggiunta, una  splendida terrazza panoramica che occuperà l’intero quinto piano, sara’ accessibile al pubblico, che si candida a diventare l’hot spot di Milano dall’aperitivo alla cena.
Con un format innovativo e di prestigio, l’operazione valorizza in modo ottimale uno dei più importanti immobili nel portafoglio di proprietà del Fondo Effepi Real Estate (le cui quote sono detenute interamente dal Fondo Pensione Unicredit) gestito da Generali Real Estate SGR.
Ho scelto l’Italia come primo Paese in assoluto dove inaugurare Rocco Forte House e sono orgoglioso di offrire la nostra regia di soggiorno in appartamento in due città simboliche come Roma e tra poco Milano” afferma Sir Rocco Forte, fondatore e presidente di Rocco Forte Hotels.
Aldo Mazzocco, amministratore delegato di Generali Real Estate, così commenta: “Generali è felice di ridare smalto e valore a questo immobile di pregio di proprietà di uno dei nostri migliori clienti, attraverso la collaborazione con il gruppo Rocco Forte Hotels. Personalmente sono contentissimo di avere nuovamente l’opportunità di lavorare con Sir Rocco Forte, un maestro nell’arte dell’hospitality a livello mondiale.”
Nel 2023, Rocco Forte Hotels inaugurerà anche The Carlton Hotel Milano in via della Spiga, rivoluzionando così il celebre “quadrilatero” della moda.

Condividi:

Continue reading

Il Gruppo Damiani apre una boutique Rolex in galleria Vittorio Emanuele II a Milano

220

Written by:

Il gruppo Damiani, già detentore del brand Rocca 1794, la catena di boutique di Alta Gioielleria e Orologeria presente in tutta Italia, aprirà una boutique monomarca Rolex in galleria Vittorio Emanuele II, a Milano.

Il Comune di Milano ha firmato con il Gruppo Damiani il contratto di concessione: un accordo della durata di 18 anni che dà accesso ad oltre 800 metri quadrati nella Galleria Vittorio Emanuele II. Per questo importante progetto architettonico è stato incaricato il noto studio milanese Citterio-Viel ACPV

Il famoso gruppo di Valenza, attraverso un piano strategico di sviluppo della catena Rocca 1794 consolida ulteriormente il legame con il marchio Rolex di cui da anni è concessionario. Rolex è distribuito infatti nelle boutique del noto brand di Alta gioielleria ed orologeria nelle più importanti città italiane, tra le quali Bari, Bologna, Catania, Lecce, Mantova, Milano, Padova, Taormina, Torino. Inoltre, anche negli scali internazionali degli aeroporti di Fiumicino e Malpensa e a Lugano, in Svizzera.

Condividi:

Continue reading

Four Seasons Hotel Milano riapre dopo la ristrutturazione

163

Written by:

,Nel cuore del quadrilatero della moda, la storica l’hotel ha un nuovo stile metropolitano e cosmopolita.

All’interno dello storico ex convento del XV secolo, ha aperto nel 1993 come il primo hotel Four Seasons nell’Europa continentale ed è divenuto subito un’eccellenza ne campo dell’hotellerie, e ora si svela rinnovato nelle aree comuni, il Ristorante, il Bar e il suggestivo giardino.
Four Seasons Hotel Milano, simbolo della città della moda e del design per eccellenza, ha scelto l’architetto Patricia Urquiola per la sua nuova veste; spagnola di origine, vive e lavora a Milano, città in cui ha studiato sotto la guida del grande maestro del design, Achille Castiglioni. Urquiola porta oggi in hotel una nuova impronta, un nuovo design, la perfetta cornice dell’iconico servizio personalizzato Four Season.
La lobby accoglie gli ospiti con uno spazio che cambia carattere; la scelta dei colori neutri e chiari dialoga con gli affreschi originali dell’ex convento, mentre le pareti si arricchiscono con inserti in bronzo e specchi. La leggerezza dei lampadari e dei punti luce, firmati Cassina, Aggiolight Custom Lamps e Flos, i tessuti e paraventi creano un’atmosfera intima ed elegante, mentre il distintivo soffitto a cassettoni della lobby, rivisitato con una doppia cornice, diventa un dettaglio senza tempo del nuovo Four Seasons. Gli arredi si presentano con pezzi iconici delle collezioni di brand italiani come Cassina, Poliform, Moroso, Poltrona Frau e Stepevi.

Dalla lobby lo spazio conduce al Ristorante Zelo, il nuovo eclettico indirizzo gastronomico di Milano, guidato dall’Executive Chef Fabrizio Borraccino. Il Ristorante Zelo ha una nuova, duplice identità ed offerta, diventando Zelo Bistrot durante il giorno, con tavoli all’interno e all’esterno.

Zelo Bistrot offre un menu ricco di piatti sfiziosi e leggeri, mentre la sera Zelo propone un nuovo menu à la carte e un menu degustazione a sorpresa che lo chef avrà il piacere di presentare ai suoi ospiti. L’offerta è stata completamente rielaborata in base alle esigenze della clientela cosmopolita e lo Chef Borraccino porta sempre più l’italianità nelle sue creazioni, celebrando i piccoli, preziosi produttori locali, fondamentali all’interno della sua filosofia di cucina. La stagionalità e la sostenibilità sono concetti essenziali nella nuova proposta di Zelo, che trasporta gli ospiti in un viaggio sensoriale attraverso l’Italia, celebrando la condivisione delle esperienze.

Apre anche un nuovo spazio, il Bar Stilla, situato all’interno della lobby e all’esterno nello storico rinnovato giardino. Stilla è un invito alla socialità, nel cuore pulsante di Milano, dove i clienti si sentiranno avvolti dall’atmosfera di convivialità e raffinata eleganza. Un luogo dove ritrovarsi ad ogni ora, dal caffè del mattino ad uno snack durante le ore lavorative, all’aperitivo la sera. Alla sinistra della lobby, l’elegante bancone semicircolare detta le linee degli spazi, grazie a poltrone di pelle color cognac e sedili in velluto nonchè divani nelle sfumature del rosso e del verde scuro. La carta degli aperitivi è affidata al noto bar manager Luca Angeli, che sorprende con nuove inedite proposte e cocktail sempre più ricercati, pensati per Milano. Grande enfasi viene dedicata all’artigianalità, come nella lavorazione del ghiaccio per i cocktails e la creazione dell’offerta che spazia dal perfetto Aeropress Americano, al classico Club Sandwich, al miglior Negroni sbagliato. Il menu del Bar Stilla include anche proposte “smart food healthy”, con ingredienti stagionali e sostenibili.

Camino, uno degli angoli più amati dell’hotel, diventa uno spazio polivalente con un angolo cantina per la degustazione di vini pregiati accuratamente selezionati dalla sommelier Lorenza Panzera, in un’atmosfera intima e ugualmente informale grazie alla presenza serale del DJ.

Nel progetto del Four Seasons Hotel Milano ho voluto rinnovare gli spazi con grande rispetto per la storia dell’hotel e un approccio di dialogo con il contesto urbano milanese. Ho tenuto conto dell’affetto dei molti clienti abituali legati all’hotel. La sfida è stata quella di reinterpretare un luogo-statement della città in chiave contemporanea, ponendo, allo stesso tempo, l’accento sul passato e sulle origini del palazzo, di cui rimangono tuttora gli affreschi e il chiostro centrale. Le aree comuni di questo hotel sono luoghi in cui si esprime profondamente la sua personalità, attraverso un linguaggio di colori sobri e forme pure che rimandano all’heritage cinquecentesco, studiando il rapporto fra la luce e gli spazi ed enfatizzando i preziosi affreschi originali, in una chiave contemporanea.” – afferma Patricia Urquiola.

Il giardino all’interno dell’elegante chiostro diventa un’estensione anche del Bar Stilla e del Ristorante Zelo, realizzato dall’esperto architetto paesaggista e agronomo Flavio Pollano – intenditore di “verde verticale”, botanica e progettazione di giardini. Pollano ha rispettato e celebrato la storia delle piante presenti e soprattutto dell’immagine iconica che generazioni di ospiti hanno conservato di questa oasi. Cambia la chiave di lettura dello spazio, che vede l’affermazione della natura rispetto alla geometria e, grazie ad un importante intervento di botanica, alla nascita di un “giardino da vivere e da sentire”.
Il giardino che nasce supera gli schemi del passato e, senza violarne l’anima, privilegia il concetto di spazio in evoluzione, entro il quale diventa bello vivere.” – afferma Flavio Pollano.

Il giardino è anche il luogo dedicato al buon bere e mangiare con il nuovo Crudo Bar che crea l’atmosfera ideale affinché il tempo dell’aperitivo si allunghi nella serata grazie al piacere di gustare le delizie proposte ascoltando la musica del DJ.

Per le opere d’arte infine, sono stati scelti artisti contemporanei che celebrano la storia e il passato dell’hotel con l’impronta del presente e lo sguardo al futuro. Tra questi, Sophie Ko, Matthew Shlian, Vanessa Beecroft, Crow Studio, Joergen Craig Lello & Tobias Arnell, lrene Kung, Massimo Listri e Louise Mertens.

Questo è un nuovo, entusiasmante capitolo per Four Seasons Hotel Milano. Abbiamo lavorato in questi mesi pensando alla città, a come Milano sia la metropoli cosmopolita che il mondo guarda, dove sorgono nuove idee e tendenze. Ri-apriamo il Four Seasons Hotel lieti di dare il bentornato e il benvenuto ai clienti della nostra città e del mondo intero nel luogo iconico più ammirato di Milano.” – così Andrea Obertello, Direttrice di Four Seasons Hotel Milano.

Completata la prima fase di ristrutturazione, Four Seasons Hotel Milano riapre le sue porte e inizia la seconda fase del restyling che coinvolge le camere, le suite e le sale meeting – garantendo ai suoi ospiti l’ineguagliabile servizio ed esperienza firmata Four Seasons.
 

Condividi:

Continue reading

Miss Bikini Luxe, new flagship store a Porto Rotondo

1199

Written by:

A Porto Rotondo, cuore pulsante della movida insieme a Porto Cervo nella splendida Costa Smeralda, meta di turisti italiani e stranieri da sempre, è stato appena inaugurato il nuovo flagshipe store Miss BIkini Luxe, in piazza Krizia 21.

Condividi:

Continue reading

Versace: inverno 2019/20 tweed for ever

920

Written by:

 

 

L’intramontabile tweed, chic, femminile, caldo, nell’ autunno/inverno 2019/20 torna prepotentemente alla ribalta. Versace lo rivisita, proponendolo classico e rigoroso, in bianco e nero, con tagli sartoriali contemporanei. Ma anche tassativamente colorato, anche negli accessori, le borse per esempio, accostato a dettagli in pelle e seta colorata con cuciture a vista, e colli di pelliccia in tinte shock. (foto: capi Versace).

Condividi:

Continue reading

Viganò Alta Moda festeggia 100 anni

853

Written by:

Viganò Alta Moda, storica azienda milanese punto di riferimento nel mondo dei gioielli, bijoux, accessori, componenti per realizzare bigiotteria e ricamo, festeggia 100 anni. E lo fa in gran spolvero, con un evento aperto alla città di Milano. Sabato 21 settembre,infatti, la storica sede Viganò di Via Paolo da Cannobio 39, dalle 10 alle 17, sarà visitabile in una veste inedita, con dimostrazioni di ricamo grazie alla collaborazione della prestigiosa Scuola di ricamo Pino Grasso . Inoltre ci saranno dimostrazioni di assemblaggio bijoux, un’esposizione di pezzi iconici pensata esclusivamente per questa occasione, e una visita al suo archivio storico, per la prima volta aperto al pubblico. L’idea è della più giovane erede, Laura Viganò, la quale accompagnerà i presenti alla scoperta di questa strordinaria attività e bottega storica familiare fondata nel 1919 a Milano e della sua evoluzione che, dalla belle epoque ad oggi, ha saputo rinnovarsi, stando al passo con i tempi, rispondendo alle esigenze del mercato contemporaneo e mantenendo uno stile ben riconoscibile: elegante e denso di fascino. “Siamo molto fieri di avere la possiblità di festeggiare questo traguardo importante – afferma Laura Viganò e prosegue – in un momento di grandi cambiamenti nel mondo del retail riuscire ad esserci è una grande vittoria e una sfida continua che portiamo avanti ogni giorno con l’impegno di sempre”. Nel corso della sua storia tante le collaborazioni con famose maison tra le quali Prada, Versace, Ferragamo. Nella sede di via Paolo da Cannobio professionisti e appassionati di ricamo e bigiotteria possono ancora trovare autentici tesori declinati in infinite forme e meravigliosi colori nelle centinaia di cassetti in legno originali dei primi del ‘900. Altro punto vendita è la boutique in via Gonzaga 5 (sempre a pochi passi da piazza Duomo), nuova sede inaugurata nel 2016, dopo la chiusura della boutique che dal 1933 aveva saputo illuminare con garbo la Galleria Vittorio Emanuele II. Nel nuovo moderno punto vendita di via Gonzaga, su due piani, Viganò ha saputo costruire una nuova identità fatta di gusto e stile tipicamente italiani, con una selezione ricercata di borse, cappelli, acconciature da cerimonia, ventagli, ombrelli, guanti, gioielli e bigiotteria. Perché il fil rouge di Viganò, nonostante i cambiamenti generazionali, rimane quello di sempre: la passione per la bellezza e l’eleganza senza tempo.

Condividi:

Continue reading

DAMIANI ACADEMY, BORSE DI STUDIO PER CORSI GRATUITI DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

1084

Written by:

 

I corsi della Damiani Academy 2019 sono rivolti a Incastonatori di pietre preziose e Orafi al banco. Con il progetto DAMIANI ACADEMY il Gruppo Damiani, tra i leader internazionali nella produzione e commercializzazione di gioielli di design di alta gamma, continua ad investire nei giovani talenti.

DAMIANI ACADEMY è un progetto di alta formazione che ha l’obiettivo di creare specializzazioni tecniche verticali in ambito di produzione orafo-artigianale, grazie a un percorso specifico finalizzato a formare professionisti da inserire nel mondo del lavoro. L’obiettivo di Damiani è individuare le migliori competenze tecniche e creative del mercato italiano e offrire loro l’occasione davvero unica e speciale di intraprendere un percorso d’eccellenza presso i propri laboratori orafi di Valenza.

 

Questa iniziativa rientra nelle attività di valorizzazione dell’eccellenza artigianale made in Italy e del territorio che il Gruppo Damiani promuove da sempre, infatti, l’azienda è fra i soci della Fondazione Mani Intelligenti, l’associazione che opera nell’ambito dell’alta formazione.  L’obiettivo? Preparare le future generazioni di addetti al settore della gioielleria, così da continuare a garantire a Valenza e all’industria del gioiello di alta gamma una leadership sostenibile e riconosciuta, quale è il Made in Italy, in tutto il mondo.

In collaborazione con Manpower, Damiani cerca candidati da inserire nei corsi di Alta Specializzazione, organizzati e offerti da Damiani, che prevedono la possibilità di un successivo inserimento definitivo in azienda.

 

 

 

Condividi:

Continue reading