Hilton Molino Stucky Tag Archive

All’Hilton Molino Stucky menu esclusivi e fuochi d’artificio per Natale e Capodanno

186

Written by:

Hilton Molino Stucky a Venezia sulle rive dell’isola della Giudecca, con la tradizionale cerimonia di accensione delle luci di Natale l’8 dicembre dara’ il via alle prossime feste natalizie, che si concluderanno il 9 gennaio 2022.

A partire dal 19 dicembre al Rialto Bar & Restaurant sarà possibile gustare quello che offre il  Carrello dei Dolci, tra cui il panettone artigianale, la torta di mele & cannella e molto altro, mentre allo Skyline Rooftop Bar -il punto più alto di Venezia da cui si gode un panorama mozzafiato sulla Serenissima- si potranno gustare i cocktail caldi invernali ideati dal barman Gabriele Cusimano. Dal 20 al 24 dicembre invece la lobby si animerà di un magico mercatino con prodotti creati dagli artigiani locali. I festeggiamenti entrano nel vivo il 25 dicembre,, con i menù speciali dell’Executive Chef Luca Nania. Per la vigilia, il 24, è irrinunciabile la cena all’Aromi Restaurant, con piatti gustosi come il polpo croccante e crema di patate viola con acciuga del cantabrico, e il raviolo del Plin ripieno con scampo, servito con brodo dashi affumicato.

Il 25 dicembre, all’Aromi Restaurant, va in scena il pranzo di Natale con il Cube roll argentino scottato con glassa alla salvia seguito da Costata Black Angus con purea di topinambur e funghi morchelle e alla fine il panettone artigianale, reso ancora più prelibato da crema all’arancia e al mascarpone. Trascorso il Natale, si entra nell’atmosfera di Capodanno. All’ Hilton Molino Stucky lo si fa con gli appuntamenti del 27 e del 30 dicembre, rispettivamente con il concerto di musica jazz del duo Mavia’s CarolsSilvia Losappio voce, Ivan Zuccarato pianoforte– e con il Concerto “Natale a New York” con Chiara Luppi.

 Per Capodanno non può mancare la cena di gala al Ristorante Aromi, dove lo chef Luca Nania propone, tra l’altro, i Tortelli ripieni di gambero viola con riduzione di crostacei e noce di capasanta piastrata e il Merluzzo nero affumicato con rafano abbrustolito e con crema di aneto. Per chi invece desidera un appuntamento più casual il Ristorante Il Molino propone un ricco buffet  con Maltagliati al ragù di cinghiale e ricotta salata e la faraona in umido con salsa leggera.

A mezzanotte sulla Terrazza del Rooftop, il cielo si illuminera’ con un tripudio di fuochi d’artificio accompagnati da un dj set . Dopo una notte di festeggiamenti, per il primo dell’anno potrete gustare il brunch al Ristorante Aromi.

 Il Molino Stucky ha preparato un programma speciale per i bambini, che comprende il Kid’s Club, – disponibile 4 ore al giorno – con giochi, attività, laboratori e molto altro e il 24 dicembre per I più piccoli si terrà la Cookie Making Class, una lezione di cucina al Molino Restaurant per imparare a preparare i biscotti delle feste,  il 25 dicembre e il 6 gennaio, apparira’ inoltre la figura del Babbo Natale nella lobby dell’Hotel e quella della Befana il 6 gennaio, che lascerà tante caramelle e dolcetti a volontà.

Per il meritato relax c’è  l’Eforea spa dell’Hilton Molino Stucky, dove scoprire i benefici del  detox corpo, del rituale purificante viso o di altri trattamenti  per un perfetto equilibrio e una bellezza radiosa e naturale.

Condividi:

Continue reading

Hilton Molino Stucky, in grande spolvero, si prepara al Festival del cinema di Venezia

329

Written by:

Ai blocchi di partenza il settantottesimo Festival del Cinema, dall’1 al 11 settembre, l’appuntamento più glamour dell’anno nella famosa città lagunare.

Venezia si illumina, trasformandosi in un unico lunghissimo red carpet e la celebrazione del cinema raggiunge l’apice dell’attenzione di critica e media internazionali.

L’Hilton Molino Stucky, sulle sponde della Giudecca si prepara a celebrare il grande evento con una serie di “experience” per rendere ancora più glamour questo momento dell’anno, con celebrity e attori famosi presenti in città.

Per esempio, con due “pacchetti” di bellezza creati dall’ l’Eforea spa  ad hoc: il Celebrity Glow e il Red Carpet Ready. Ma di cosa si tratta?

Il Celebrity Glow  prevede un protocollo viso illuminante, grazie all’azione combinata di un esfoliante, cui segue un trattamento ad ultrasuoni in grado di dare all’incarnato una luminosità e una pelle in grado di mantenere a lungo la perfezione del trucco.  Per il corpo, invece, è previsto un massaggio con un prodotto costituito da gocce iridescenti, che conferiscono al corpo la medesima luminosità ottenuta per il viso. 

Il Carpet ready, invece, permette di spianare le rughe e le imperfezioni della pelle grazie alle proprietà dell’ossigeno, che ha la capacità di riempire nell’immediato le rughe e dare all’incarnato e alle labbra un aspetto turgido e perfetto. Stessa perfezione alle mani, con uno smalto impeccabile.

Entrambi i pacchetti prevedono un rinfrescante calice finale di Bellini o, per i salutisti, un succo biologico, per affrontare in bellezza anche i red carpet più impegnativi.

Lo Skyline Rooftop Bar, invece, che domina l’intera laguna con una vista mozzafiato, ha previsto una serie di cocktail speciali, dedicati all’arte cinematografica.

Quattro cocktail per quattro film iconici. Il rinfrescante French 75 a base di gin con succo fresco di limone, zucchero e Champagne, ispirato alle raffinate e morbide atmosfere di Casablanca; il Vesper Martini, cocktail signature di James Bond, che esige in ogni pellicola il classico cocktail Martini, agitato e non mescolato;  il White Russian, a base di vodka e liquore al caffè, reso celebre  sul grande schermo dal film The Big Lebowski; e infine il Gin Rickey, unico cocktail citato da Francis Scott Fitzgerald, dedicato, naturalmente,  all’elegante The Great Gatsby.

Condividi:

Continue reading