Il Gruppo Damiani acquisisce la maggioranza di Bruno Maria Zimmitti 1858

115

Written by:

Il Gruppo Damiani annuncia l’acquisizione della maggioranza della gioielleria Bruno Maria Zimmitti, noto retailer italiano, fondato a Siracusa nel 1858, che distribuisce all’interno dei propri punti vendita prestigiosi marchi di orologeria e gioielleria d’alta Gamma tra i quali Damiani, Salvini, Rolex e Bulgari. L’accordo prevede che Salvatore Zimmitti verrà riconfermato CEO. E che gli azionisti di Bruno Maria Zimmitti 1858 rimangano operativi all’interno della joint venture. Quest’acquisizione fa parte di un piano strategico volto ad espandere la leadership di Rocca 1794 di proprietà del gruppo Damiani, sul piano nazionale ed internazionale. Rocca 1794, è la catena italiana di gioielli e orologi di Lusso presente a Milano-piazza Duomo, nella foto- e nelle vie più esclusive dello shopping delle principali città d’Italia, otre che negli scali internazionali degli aeroporti.

Rocca 1794 non ha fermato i propri piani di espansione e consolidamento della propria leadership: è diventata Category Partner della Rinascente di Milano per la distribuzione di gioielli e orologi di Alta Gamma, ha inaugurato una  boutique nella centralissima Via Nassa a Lugano e nei prossimi mesi prevede la riapertura (dopo una ristrutturazione) della boutique di Bologna, un’altra monomarca Rolex nella prestigiosa Galleria Vittorio Emanuele II a Milano,e una presso l’aeroporto di Milano Linate, oltre ad un serie di nuove aperture e acquisizioni. Il Gruppo Damiani è il più grande gruppo indipendente in Italia nel settore della gioielleria e dell’orologeria di lusso ancora oggi gestito dalla famiglia. In questa operazione strategica, il Gruppo Damiani è stato supportato dallo studio legale e tributario Biscozzi, Nobili e Piazza.

Guido Damiani, Presidente del Gruppo Damiani afferma: “Da sempre stimiamo la famiglia Zimmitti dal punto di vista umano, etico ed imprenditoriale. Siamo estremamente lieti di aver finalizzato quest’operazione strategica che da un lato garantirà lo sviluppo ad un’azienda così importante nel nostro settore e dall’altro contribuirà a rafforzare la leadership di Rocca a livello nazionale. Proprio su questo modello di governance siamo interessati a realizzare operazioni simili con altri player di settore. Siamo certi che queste azioni strategiche daranno la possibilità a molte piccole aziende di affrontare i nuovi mutamenti del settore grazie al supporto di una realtà solida come il Gruppo Damiani: fortemente internazionale e managerializzata ma che resta umana grazie al diretto coinvolgimento della nostra Famiglia.”

Condividi:

Last modified: 3 Settembre 2021

Comments are closed.