Gli edifici commerciali più verdi del mondo

164

AvatarWritten by:

È noto che viene data sempre maggiore importanza alle caratteristiche di eco sostenibilità degli edifici residenziali e delle strutture alberghiere. Recentemente, questo fenomeno interessa anche gli immobili commerciali. La Cina, tristemente famosa per record “negativi” sull’impatto ambientale, è uno dei Paesi con maggiore inquinamento al mondo. È stimato, infatti, che circa 4000 persone muoiono al giorno per questo motivo. Tuttavia, anche questa grande Potenza ha recentemente adottato una politica di ecosostenibilità, tanto da avere abbastanza progetti in questa direzione da poter competere con gli Usa.

Un esempio concreto è la Shanghai Tower, la “torre” più alta del Paese, edificio commerciale che ospita uffici di vario genere, perlopiù finanziari. Insignita di diversi premi internazionali come il LEED Platinum (sistema statunitense di classificazione dell’efficienza energetica e dell’impronta ecologica degli edifici), la Torre presenta sul proprio tetto 200 turbine eoliche, che generano il 10% dell’elettricità impiegata nell’edificio. Inoltre, è rivestita da strati di vetro che servono per un raffreddamento e riscaldamento naturale.

Ma l’edificio commerciale “più verde” del mondo è il Bullit Center, situato nel quartiere Capitol Hill di Seattle. Costruito evitando 350 prodotti tossici incluso PVC, piombo, mercurio, ha un “tetto solare” che produce una quantità d’energia addirittura superiore al suo fabbisogno annuo. Inoltre, tutte queste caratteristiche innovative sono visibili: le stanze meccaniche ed elettriche dell’edificio hanno grandi finestre dalle quali è possibile vedere il loro funzionamento e vi è un chiosco dove i turisti possono verificare e monitorare le caratteristiche eco dell’immobile: qualità dell’aria, consumo di energia, potere fotovoltaico.

 

Condividi:

Last modified: 13 Febbraio 2020

Comments are closed.