In Marchesini Group il welfare passa dagli Smart Locker di Ricoh

46

Written by:

Leader nella produzione di macchine per il packaging farmaceutico e cosmetico, Marchesini Group, azienda formata nel 1974 a Pianoro, rappresenta il punto di incontro tra esperienza ed innovazione.

L’e-commerce si sta sempre più diffondendo e per i dipendenti poter ricevere i pacchi direttamente in azienda rappresenta un grande vantaggio. Il rischio però è che la distribuzione di tali pacchi, anche a causa della mole di consegne, si traduca in un lavoro aggiuntivo per i magazzinieri. Per questo motivo in passato non era possibile farsi recapitare in azienda i pacchi personali.

Valentina Marchesini, HR Manager dell’azienda, commenta: “Per dare ai dipendenti questa possibilità, avevamo realizzato un locker “artigianale” dove venivano depositati i pacchi indirizzati al personale. Si trattava però di una soluzione poco sicura e difficilmente gestibile. Ricoh, che era già nostro fornitore tecnologico, ha intercettato la nostra esigenza e ci ha proposto gli Smart Locker, armadietti high-tech che possono essere utilizzati come punti self-service di ritiro delle merci. Questa soluzione ci è sembrata da subito interessante ed è infatti molto utilizzata da tutti i dipendenti. Gli Smart Locker sono personalizzabili con funzionalità aggiuntive e le applicazioni sono davvero moltissime. Ne stiamo già valutando altre che ci consentiranno di offrire ulteriori servizi ai dipendenti”.

 

Condividi:

Last modified: 20 ottobre 2019

Comments are closed.