Fespa 2019, nuove soluzioni per la stampa su capi d’abbigliamento

144

Written by:

La nuova soluzione Ricoh Ri 1000 DTG, che debutterà a Fespa 2019 (Monaco, 14-17 maggio, stand Ricoh B4 K31), risponde alla sempre maggiore esigenza da parte del mercato di soluzioni per la stampa su capi d’abbigliamento che siano semplici da utilizzare, efficienti e in grado di realizzare applicazioni a valore aggiunto.

Ricoh Ri 1000 entra a far parte della gamma Ricoh di soluzioni Direct to Garment. Offre una qualità di stampa elevata con una risoluzione di 1.200 x 1.200 dpi ed è compatibile con gli inchiostri CMYK + bianco assicurando risultati eccellenti su tessuti di qualsiasi colore.

La flessibilità applicativa della soluzione è garantita dal nuovo liquido pretrattamento adatto per tessuti 100% poliestere, 100% cotone o misti. Questo aumenta le opportunità per la stampa su tessuti e capi d’abbigliamento in un’ampia gamma di settori, tra cui quello sportivo.

Ricoh Ri 1000 è dotata di un piano di stampa che arriva a 406.4 mm x 508 mm. La possibilità di cambiare rapidamente i diversi opzionali di stampa grazie ad un ancoraggio magnetico aumenta la velocità e la flessibilità nella produzione. Questa versatilità permette la produzione ininterrotta di stampe su capi di differenti dimensioni, dalle taglie per i bambini fino a quelle extra large.

Afferma Graham Kennedy, responsabile della divisione Commercial Inkjet Business, Commercial and Industrial Printing Group, Ricoh Europe: «Tutte queste caratteristiche rendono Ricoh Ri 1000 la soluzione ideale per la stampa on demand di capi d’abbigliamento personalizzati; garantisce la perfetta combinazione tra tecnologia avanzata, velocità di stampa e qualità dell’output per offrire ai fornitori di servizi di stampa nuove opportunità di crescita. Le teste di stampa Ricoh, le funzionalità avanzate, come ad esempio i sensori per il rilevamento della temperatura e dell’umidità, e il monitoraggio dell’erogazione dell’inchiostro assicurano affidabilità ed elevata qualità dei risultati».

La necessità di manutenzione ridotta al minimo e le opzioni di pulizia personalizzabili massimizzano l’uptime del sistema. Per le opzioni di manutenzione non automatizzate, il display touchscreen da 7 pollici fornisce alert in automatico agli operatori quando sono necessari interventi manuali.

Condividi:

Last modified: 17 marzo 2019

Comments are closed.