Il ritorno di Lia Furcieri

602

Written by:

A più di una decina d’anni dalla sua ultima mostra, Lia Furcieri torna a esporre a Milano. Venerdi 28 ottobre, alle 18, si inaugura, presso la Trade Art Gallery, di Via Fratelli Bronzetti 8, una sua personale. Palermitana di nascita, ma milanese d’adozione, allieva, presso l’Accademia di Brera, di Luca Vernizzi, la pittrice sviluppa la sua poetica nella ricerca cromatica pura. Scrive di lei Cinza Bollino Bossi: “non c’è nulla di misurato, di calcolato, di predefinito nelle sue tele. Non c’è un’impalcatura compositiva, non c’è un disegno entro il quale albergare il colore, non c’è margine, linea, bordo, confine, se non quello della tela stessa…Oggi come ieri si assiste al primato dell’emozione sul ragionamento. Oggi come ieri si inseguono forme e figure, Quasi fossero un variopinto test di Rorschach, le tele di Lia ci suggeriscono qual è il nostro modo di guardare il mondo…Sono tele che riempiono le pareti con le loro deflagrazioni di colore. Un fuco d’artificio silente, un turbine che abita gli spazi: degli occhi, dei cuori, delle case”.

Last modified: 1 marzo 2018

Comments are closed.